Terapia Cranio Sacrale

 

La terapia cranio sacrale è una pratica di medicina complementare facente parte della tradizione osteopatica. Fu fondata all'inizio del XX secolo da William Garner Sutherland, studente in osteopatia, il quale durante i suoi studi ipotizzò che le ossa del cranio potessero essere capaci di un presunto ed impercettibile movimento di "respirazione cranio-sacrale".

Consiste di una serie di leggere manipolazioni sul corpo in punti ben precisi, per stabilire un contatto con il ritmo cranio sacrale, per stimolarlo e assecondarlo.

La terapia è indicata per patologie come il mal di schiena o più nello specifico sciatalgia, lombalgia, emicranie, colpi di frusta, scoliosi, dolori post parto, vertigini e problemi dell’articolazione mandibolare.

Aiuta a migliorare la postura, la muscolatura dell'apparato gastroenterico e la respirazione.

In merito alla natura non invasiva della tecnica, il massaggio cranio sacrale si può praticare sui neonati, sulle persone anziane e sulle donne in gravidanza. Ci si può avvicinare a tale trattamento per differenti disturbi o patologie, di origine fisica o psicologica.

Persone affette da stress, depressioni, dislessia, difficoltà di apprendimento, disordini nervosi, iperattività, insonnia e traumi vari trovano beneficio nel trattamento.

 

Saul Fiorello

Torna a Therapeia

CENTRO DI RICERCA KY DI LUCA BENELLI 
Via Chiaramonti, 12 (interno 7) - 47521 CESENA (FC) tel. 329 3731012 - www.centrodiricercaky.it
C.F BNLLCU71B16I304H - P. IVA 03408570400
facebook-centro-ky-anews-centro-di-ricerca-ky

Questo sito utilizza unicamente cookie per migliorare la vostra esperienza navigazione sul sito. Per informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra politica sulla privacy.

Se continui la tua navigazione di questo sito, significa che stai accettando i cookies in esso contenuti.