La PNEI - Psiconeuroendocrinoimmunologia

 
La PNEI - Psiconeuroendocrinoimmunologia - è la scienza che studia il rapporto tra 
la psiche, il cervello, il sistema immunitario ed il sistema endocrino.
 
La ricerca scientifica ha dimostrato che il cervello è in grado di influenzare il sistema immunitario e che quest'ultimo, a sua volta, è in grado di influenzare il cervello,
 creando un circolo vizioso molto pericoloso e responsabile, oltretutto, della maggior parte delle malattie infiammatorie croniche,
 che possono quindi giovarsi moltissimo del riequilibrio del sistema PNEI.
 
La PNEI costituisce una rivoluzione o se vogliamo il recupero come modello teorico dell'organismo umano nella sua unità dove i grandi network sistema immunitario, nervoso e endocrino collaborano comunicando regolarmente tra loro.Il modello non si esaurisce con il corpo umano ma si espande, occupandosi delle interazioni con il mondo circostante, l'ambiente intese anche come relazioni interpersonali e gli stili cognitivo comportamentali oltre che alimentari.
 
Pertanto il benessere e la salute sono da concepire come il risultato di un equilibrio dinamico che ci conquistiamo istante dopo istante e che dipende nel suo successo dalla qualità delle risposte di adattamento che sviluppiamo. Il principio imprescindibile è di mettere l'organismo umano dotato di una sua intelligenza e di una sua capacità creativa di adattamento (teoria dei sistemi complessi) di espimersi al meglio.
 
Ne consegue lo sviluppo di un punto di vista nuovo e antico al tempo stesso: si passa dall'evitare la malattia alla ricerca delle origini della salute (salutogenesi).
 
La PNEI evidenzia inoltre come non si può escludere in questo percorso la partecipazione/coinvolgimento attivo della persona nel suo percorso di salute che diventa un percorso di potenziamento, autorealizzazione, contatto con se stessi e perchè non dirlo? Di Felicità.
 
Il principio di vita e di morte è chiaro nel suo alternarsi. Basti pensare che il processo di invecchiamento inizia con il primo atto respiratorio: l'ossigeno principio vitale può trasformarsi nel radicale libero più potente in natura, l'ossigeno singoletto. Ciò che dà vita può portare anche la morte, la differenza dipende dalla risposta di adattamento che l'organismo organizza.
 
Grande rilevanza dà la PNEI inoltre allo stress che dipende dall'ambiente societario ma anche dalle convinzioni/credenze che ognuno di noi ha sviluppato nel corso della sua vita. 
In questo scenario la terapia diventa un processo continuo di integrazione tra passato e presente, occidente e oriente ma anche tra diverse figure professionali.. in una parola OLISTICA in cui l'azione terapeutica si trasforma in un processo creativo che ha come fulcro centrale l'essere umano nella sua globalità e unicità ritrovate. 
                                                                                            
Dott.ssa Flaviana Betti

CENTRO DI RICERCA KY DI LUCA BENELLI 
Via Chiaramonti, 12 (interno 7) - 47521 CESENA (FC) tel. 329 3731012 - www.centrodiricercaky.it
C.F BNLLCU71B16I304H - P. IVA 03408570400
facebook-centro-ky-anews-centro-di-ricerca-ky

Questo sito utilizza unicamente cookie per migliorare la vostra esperienza navigazione sul sito. Per informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, leggi la nostra politica sulla privacy.

Se continui la tua navigazione di questo sito, significa che stai accettando i cookies in esso contenuti.